Regolamento Car Sharing Palermo

La società AMAT Palermo S.p.A. gestisce il servizio CAR SHARING PALERMO, erogato in modalità station based (utilizzo standard con prelievo e rilascio nello stesso parcheggio ovvero utilizzo oneway con rilascio in parcheggio diverso da quello di prelievo) e Free Floating (a flusso libero) con prelievo e rilascio in area autorizzata indipendentemente dai parcheggi car sharing. Il Cliente può utilizzare in abbonamento una flotta di veicoli prenotandoli, prelevandoli e riportandoli nelle aree di sosta predefinite in qualunque momento del giorno e della notte. L'accesso ai veicoli del Servizio avviene attraverso le modalità di utilizzo disciplinate nel Regolamento.

Ogni singolo noleggio, nelle città in cui è attivo il servizio, si intende perfezionato dal Cliente allorquando questi avvia la procedura di utilizzo del veicolo e termina quando il Cliente conclude regolarmente la procedura di rilascio del veicolo ed in particolare:

  • Per la modalità station based standard con prelievo e rilascio nello stesso parcheggio, ovvero station based oneway con rilascio in parcheggio diverso da quello di prelievo
  • Per la modalità Free floating (a flusso libero) prelievo e rilascio in area autorizzata indipendentemente dai parcheggi car sharing

Il Cliente, per ogni noleggio di veicolo e per tutto il periodo in cui è Cliente del Servizio, ha l’obbligo di attenersi ed osservare le disposizioni del presente Regolamento che, unitamente a tutti gli allegati, dichiara di aver esaminato e quindi di ben conoscere e che costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto e sono da intendersi qui integralmente richiamati.

Il Gestore potrà in qualsiasi momento aggiornare ed integrare o modificare per giustificato motivo (a mero titolo esemplificativo intervenute modifiche di carattere legislativo/regolamentare, sopravvenute esigenze di natura tecnico/economica etc.) le disposizioni del Regolamento e del Contratto a mezzo di pubblicazione sul sito www.carsharingpalermo.it o mediante comunicazione diretta al Cliente all’indirizzo email comunicato dal Cliente in fase di iscrizione nell’Elenco Clienti.

 1. Modalità di iscrizione

L’associazione al servizio Car Sharing Palermo avviene attraverso la sottoscrizione della “Richiesta di Abbonamento” nella quale vengono specificate le relative modalità di utilizzo, nei termini previsti dall’Art. 2 della stessa “Richiesta di Abbonamento”.

Il Cliente deve garantire il rispetto delle clausole contenute sia nella “Richiesta di Abbonamento”, sia nel presente Regolamento.

Il Cliente ed i Soggetti autorizzati devono essere in possesso della Patente di guida valida in Italia da almeno 1 anno per la categoria di veicolo cui intendono far uso: in caso di sospensione temporanea o ritiro della Patente di guida, l’Abbonato o il Referente sono tenuti ad avvertire AMAT Palermo S.p.A., nei termini previsti dall’Art. 7 della “Richiesta di Abbonamento”. Al termine del periodo di sospensione l’Abbonato o il Referente dovranno informare il servizio dell’avvenuta riattivazione della patente. In caso di mancata comunicazione della variazione sulla Patente di guida, l’Abbonato o il Referente sono ritenuti responsabili in modo esclusivo. Devono essere comunicati ad AMAT Palermo S.p.A. anche i periodici rinnovi della Patente di guida.

Al momento della sottoscrizione del contratto di adesione al Servizio Car Sharing Palermo verranno consegnati:

  • Copia del contratto sottoscritto dal richiedente;
  • regolamento;
  • piano tariffario;
  • smart card (opzionale);
  • guida all’ utilizzo del servizio;
  • codice PIN relativo alla carta carburante ENI “Multicard”.

Si suggerisce di conservare la smart card lontana da fonti di calore o di emissione di onde elettromagnetiche (ad es. il telefono cellulare) al fine di evitarne il danneggiamento.

 2. Validità dell’Abbonamento

L’Abbonamento ha validità di mesi dodici dalla data di sottoscrizione e si intenderà prorogato automaticamente senza alcun preavviso da parte di AMAT Palermo S.p.A.

L’eventuale disdetta del contratto dovrà essere comunicata dal sottoscrittore almeno 30 giorni prima della data di rinnovo, secondo le seguenti modalità:

  1. A mezzo raccomandata A.R. a AMAT Palermo S.p.A. – Servizio Car Sharing Palermo, via Roccazzo, 77 90135 Palermo
  2. Tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  3. Direttamente presso gli uffici Amat del servizio car sharing Palermo in via giusti 7/b Palermo

3. Modalità di accesso ai veicoli

Al fine di rendere possibile l’accesso agli autoveicoli del servizio Car Sharing Palermo, si distinguono due diverse tipologie:

  1. Accesso con smart card
  • Nominativa (contratto privato) utilizzabile solo dall’Abbonato intestatario, quindi non cedibile ad alcuno.
  • “Trasferibile” (riservata agli Enti ed alle Aziende) utilizzabile temporaneamente dai dipendenti e/o persone facenti parte la propria organizzazione (in seguito dette “Soggetti autorizzati”) dichiarati al momento della sottoscrizione.
  1. Accesso con Smartphone

Il Cliente potrà utilizzare la funzione “attiva” presente nell’App IO Guido (scaricabile per piattaforme Android e IOS) per sbloccare le portiere ed avviare il Noleggio.

  1. Utilizzo del servizio

Le modalità del servizio vengono fornite all’Abbonato mediante la specifica “Guida di utilizzo”. Sarà possibile prenotare l’autoveicolo per utilizzi station based o flusso libero ed, in particolare: 

  • Prenotazione gratuita, via Internet (accedendo al sito carsharingpalermo.it alla sezione “Prenota l’auto on line”. Per effettuare la prenotazione occorre obbligatoriamente fornire alla procedura le credenziali di accesso costituite dal “Codice Cliente” e da una password che viene fornita al momento della sottoscrizione e che potrà essere modificata dal Cliente al primo login. Nel caso in cui la password venga dimenticata o smarrita, il Cliente dovrà richiedere ad AMAT l’azzeramento della stessa e di generarne una nuova.
  • Prenotazione gratuita tramite APP “IO Guido” solo per piattaforme Android ed IOS. Effettuato il download gratuito dell’APP, occorrerà inserire le credenziali di accesso e procedere con la registrazione dei parametri della prenotazione.
  • Prenotazione telefonica a pagamento al Call Center del Servizio Car Sharing Palermo - IO Guido (con chiamata al numero riportato nel sito www.carsharingpalermo.it, secondo modalità appresso riportate).

Il servizio di prenotazione nelle modalità soprarichiamate è attivo 24 ore su 24. Tutti gli Abbonati hanno lo stesso diritto di prenotazione ed utilizzo del servizio, secondo la disponibilità delle autovetture.

La prenotazione dell’autoveicolo può essere effettuata con modalità diverse a seconda della tipologia di servizio prescelto.

Il veicolo in modalità di servizio Station Based è prenotabile da 5 minuti ad un massimo di 12 ore prima dell’orario di prelievo prescelto. Inizio e la fine della prenotazione devono corrispondere alle ore piene o frazione di quarti d’ora.

Il tempo minimo di prenotazione è pari ad un’ora e verrà addebitata per intero anche se l’autoveicolo verrà utilizzato per un tempo minore. A partire dalla seconda ora, per il tempo residuo di mancato utilizzo, verrà applicata una tariffa pari al 50 % del solo costo orario del modello di auto corrispondente alla fascia prescelta.

Per periodi di durata superiore ai sette giorni, non sarà possibile effettuare la prenotazione come sopra riportato, ma l’Abbonato dovrà contattare direttamente il Servizio Car Sharing Palermo.

E’ possibile modificare una prenotazione con le stesse modalità con cui è stata effettuata: in alternativa, a corsa già iniziata e se l’auto non ha ulteriori prenotazioni successive, è inoltre possibile effettuare un prolungamento, contattando il Call Center, utilizzando il Computer di Bordo in collegamento con il call center.

In modalità a flusso libero, il veicolo è prenotabile da 5 a 30 minuti prima dell’orario di prelievo prescelto. L’effettivo tempo di utilizzo del servizio in minuti ha inizio dalla conferma della procedura di prenotazione e fine alla chiusura della corsa.

Ai fini del calcolo della pagamento per l’effettiva utilizzazione dell’autoveicolo, l’eventuale annullamento o la riduzione della prenotazione verranno calcolati con le seguenti modalità:

  • Per prenotazioni station based l’annullamento o la modifica verranno effettuati con addebito di un importo pari al 50% (cinquantapercento) della tariffa oraria relativa alle ore di noleggio non usufruite.
  • Per prenotazioni free floating l’annullamento, se effettuato prima del prelievo dell’auto, non comporterà alcun addebito.

Nel caso di restituzione anticipata in modalità station based, l’autoveicolo dovrà essere posteggiato correttamente presso il parcheggio di destinazione senza effettuare alcuna operazione di modifica della prenotazione: la tariffa applicata al periodo di tempo non usufruito sarà pari al 50% (cinquantapercento).

In qualunque caso, al termine dell’utilizzo, la restituzione dell’autoveicolo dovrà sempre avvenire:

  1. Per servizio A/R al parcheggio di prelievo del veicolo
  2. Per servizio Oneway al parcheggio di destinazione dichiarato all’atto della prenotazione del veicolo.

In modalità a flusso libero il veicolo potrà essere rilasciato in qualunque posto all’interno dell’area prescelta ed al Cliente verrà addebitato solo il costo del tempo effettivo in minuti di utilizzo del veicolo.

  1. Conteggio di ogni singola corsa

Ai fini del calcolo della tariffa temporale e chilometrica si considera che:

  1. Per il servizio station based
  2. Il tempo di utilizzo ha inizio dall’orario dichiarato all’atto della prenotazione.
  3. Il conteggio dei chilometri percorsi inizia dal momento del ritiro dell’autoveicolo e termina con la relativa restituzione.
  4. Per il servizio free floating
  5. Il tempo di utilizzo ha inizio all’atto del prelievo dell’auto e termina con la conferma del fine corsa per una percorrenza massima di 50 Km superata la quale, oltre il tempo di effettivo utilizzo, verrà addebitato anche il costo  chilometrico alla tariffa in vigore.

Una tolleranza massima pari al 4% (quattropercento) di differenza tra i chilometri percorsi rilevati dal Computer di Bordo e quelli segnalati dal contachilometri, sarà considerata come normale approssimazione dei sistemi di rilevamento automatico della tariffa.

6. Presa in consegna o restituzione dell’autoveicolo

L’autoveicolo non può essere ritirato prima dell’inizio del tempo di prenotazione.

Nel caso in cui l’autoveicolo prenotato non sia presente al parcheggio di riferimento, l’Abbonato dovrà contattare il Call Center al numero verde gratuito riportato nel sito www.carsharing palermo.it, che potrà provvedere ad offrire un altro autoveicolo se disponibile nello stesso parcheggio (o nelle più immediate vicinanze) o, in alternativa, offrire un eventuale servizio sostitutivo a mezzo taxi, con un limite massimo di spesa pari ad € 25,00. Salvo diversa comunicazione del Gestore, l’Abbonato dovrà anticipare l’importo e presentare la relativa ricevuta, al fine di ottenere il rimborso di quanto pagato con la prima fattura successiva.

La consegna dell’autoveicolo in ritardo rispetto al periodo di prenotazione station based, determina un disservizio per l’utente successivo. Per tale ragione l’infrazione verrà sanzionata con una specifica penale: sono esclusi i casi di forza maggiore (a titolo esemplificativo e non esaustivo: incidenti o panne debitamente comprovabili dal servizio di assistenza). In qualunque altro caso nell’eventualità in cui l’Abbonato non sia grado di restituire l’autoveicolo nel tempo prestabilito, dovrà contattare immediatamente il Call Center direttamente dal computer di bordo attraverso l’attivazione della chiamata in vivavoce o tramite smartphone, al numero verde gratuito riportato nel sito www.carsharingpalermo.it, al fine di tentare un eventuale prolungamento del tempo di utilizzo. Nel caso questo non sia possibile, in conseguenza di una successiva prenotazione riservata ad altro utente, l’Abbonato verrà considerato in ritardo e relativamente sanzionato.

Per la sola modalità a flusso libero la prenotazione ha validità 30 minuti dalla conferma della stessa, superati i quali la stessa si annulla ed il veicolo diviene disponibile per un’altra prenotazione.

Per le caratteristiche intrinseche di quest’ultima tipologia di servizio, il rilascio del veicolo non ha limite massimo predefinito.

 7. Utilizzo dell’autoveicolo

Dopo aver aperto le porte con la card o attraverso la funzione presente nell’App IO Guido ed avere risposto sul computer di bordo alle domande relative allo stato del veicolo, il Cliente può metterlo in moto. La chiave di accensione è conservata a bordo del veicolo all'interno del portaoggetti. Alla fine del noleggio, una volta posteggiato il veicolo e spento il motore, il Cliente, attraverso il computer di bordo, può chiudere la corsa e terminare il noleggio. Se il Cliente non seleziona l'opzione "termina noleggio", continuerà a mantenere per se l'utilizzo del veicolo in corsa attiva. In questo caso il Cliente deve utilizzare la chiave in dotazione per chiudere il veicolo.

Gli autoveicoli adibiti al servizio di Car Sharing non possono essere utilizzati:

  • Per trainare, rimorchiare o spostare in altro modo qualsiasi altro veicolo
  • Per manifestazioni automobilistiche e corsi di sicurezza alla guida
  • Per trasportare sostanze pericolose o infiammabili di qualsiasi genere

Per quanto non espressamente indicato viene fatto esplicito riferimento a quanto riportato sul libretto di circolazione e sul libretto d’uso e manutenzione specifico di ogni autoveicolo.

Si ricorda che sugli autoveicoli del servizio di Car Sharing è assolutamente vietato fumare e trasportare animali.

Prima di iniziare la corsa l’Abbonato deve verificare che l’autoveicolo non presenti danneggiamenti (a titolo esemplificativo e non esaustivo: danni alla carrozzeria, ruote, interni, etc.): in caso di eventuali riscontri in tal senso, l’Abbonato è obbligato a contattare il Call Center al fine di segnalare il danno.

I danni non segnalati potranno essere imputati all’Abbonato che per ultimo ha utilizzato l’autoveicolo prima della constatazione del danno.

In caso di danni arrecati all’autoveicolo durante l’utilizzo, l’Abbonato dovrà contattare il Call Center, al numero verde gratuito riportato nel sito www.carsharing palermo.it o direttamente dalla funzione del computer di bordo, dichiarando le modalità e relativa entità del danno. Il Call Center darà le istruzioni del caso.

Qualora, all’atto del prelievo, l’autoveicolo si presenti in precarie condizioni di pulizia interna ed esterna (presenza di residui di ogni genere, cartacce, tappezzeria particolarmente sporca e/o visibilmente macchiata) è necessario contattare il Call Center con le stesse modalità sopra riferite. La segnalazione consentirà di sollevare il cliente da ogni responsabilità ed imputare il disservizio all’Abbonato che, per ultimo, ha utilizzato l’autoveicolo con l’applicazione della prevista sanzione amministrativa ed del relativo costo di ripristino dello stato di pulizia.

Il ritrovamento di oggetti smarriti va segnalato al Call Center, il quale darà le istruzioni più opportune al fine di consentire il recupero da parte dei legittimi proprietari.

La gestione delle chiavi dell’autoveicolo è di responsabilità dell’Abbonato, pertanto l’eventuale smarrimento comporta un’indennità amministrativa.

8. Rifornimento carburante

Relativamente alle operazioni di rifornimento si rimanda a quanto contenuto nella “Guida di utilizzo”. Si ricorda che l’Abbonato, prima di riconsegnare l’autoveicolo, è tenuto a verificare che lo stesso contenga un livello di carburante superiore ad 1/4 della capacità del serbatoio. In caso contrario l’Abbonato deve effettuare il rifornimento: l’accertamento da parte di Car Sharing Palermo del mancato rifornimento comporta una specifica sanzione amministrativa.

Nel caso in cui per il rifornimento l’Abbonato utilizzi l’apposita tessera MULTICARD contenuta a bordo dell’autoveicolo, si ricorda che lo stesso Abbonato è responsabile di eventuali irregolari utilizzi e/o dello smarrimento della medesima. L’eventuale smarrimento va immediatamente segnalato al Call Center. Eventuali rifornimenti anomali effettuati prima della dichiarazione di smarrimento verranno addebitati direttamente allo stesso Abbonato.

 9. Assicurazioni

Tutti gli autoveicoli del Servizio Car Sharing Palermo sono assicurati per la Responsabilità Civile verso terzi e coperti per i danni propri ed incendio, furto e rapina, parziale e totale, secondo le condizioni ed i massimali appresso specificati.

Tutti i trasportati a bordo degli autoveicoli di Car Sharing Palermo sono assicurati secondo quanto previsto dalla Legge 990/69 e successive modifiche ed integrazioni (Legge sull’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile veicoli a motore).

E’ prevista una franchigia per eventuali danni riportati in sinistri passivi.

10. Comportamento in caso di panne / sinistri / furto - atti vandalici

A) Panne

In caso di guasto all’autoveicolo, che ne impedisca l’utilizzo o che si presume metta a repentaglio la sicurezza degli occupanti, è necessario contattare il Call Center che provvederà ad identificare la soluzione più idonea per consentire all’Abbonato di terminare il viaggio (a titolo esemplificativo e non esaustivo: utilizzo di altri autoveicoli del Servizio Car Sharing Palermo disponibili o utilizzo di eventuale servizio sostitutivo, etc.).

 B) Sinistri

In caso di sinistro l’Abbonato dovrà attenersi alle regole comportamentali inerenti il Codice della Strada: dovrà inoltre contattare il prima possibile il Call Center al fine di descrivere l’accaduto.

L’Abbonato dovrà compilare il modello CID che trova a bordo della vettura fra i documenti di esercizio, che dovrà poi essere recapitato con estrema urgenza a alla sede del servizio Car Sharing Palermo, cui spetta la competenza amministrativa e delle riparazioni conseguenti.

Ad eccezione dei sinistri ove l’Abbonato dimostri ragione, si ricorda che AMAT addebiterà all’Abbonato il relativo costo di gestione del sinistro.

L’accertamento da parte di AMAT di un sinistro non dichiarato da parte dell’Abbonato, comporta l’applicazione di una specifica indennità amministrativa.

 C) Furto - Atti vandalici

Gli autoveicoli del Servizio Car Sharing Palermo sono coperti da specifica polizza assicurativa R.C.A., furto - incendio e Kasko con franchigia.

In caso di furto totale o parziale, o di atti vandalici, l’Abbonato dovrà avvisare il Call Center e sporgere relativa denuncia alle Forze dell’Ordine: copia della medesima dovrà essere inoltrata alla sede del Servizio Car Sharing Palermo entro 24 ore.

D) In caso di sinistri, panne o di atti vandalici che rendano indisponibile la vettura, l’Abbonato è autorizzato all’uso del taxi secondo le norme riportate all’art. 6. Il servizio non prevede la disponibilità di auto sostitutive.

 11. Assicurazione responsabilità civile terzi (R.C.A.)

Gli autoveicoli del Servizio Car Sharing Palermo sono coperti da assicurazione R.C.A. per danni a terzi (persone o cose). Tale assicurazione è operante con massimale di € 6.000.000,00. Come previsto dalla Legge 990/69 che regola l'assicurazione della Responsabilità Civile Auto, tutti i trasportati (ad esclusione del conducente) sono assicurati con gli stessi massimali previsti per la responsabilità civile terzi per eventuali lesioni riportate in sinistri nei quali dovesse essere coinvolto l’autoveicolo.

12. Copertura rischi Kasko – Onere massimo per singolo sinistro

I veicoli del Servizio Car sharing Palermo sono coperti contro rischi di danni propri da collisione, incendio e furto (totale o parziale), rapina, eventi atmosferici ed atti vandalici. In caso di collisione con altri autoveicoli è sempre necessario presentare il relativo modello CID. Per gli atti vandalici (danni causati intenzionalmente da terzi) è obbligatoria, da parte dell’utilizzatore, la denuncia dei danni all’Autorità Giudiziaria.

Le condizioni di assicurazione per la Kasko di cui sopra sono le seguenti:

  • CID attivo (ragione totale): franchigia 0
  • CID passivo (collisione con torto o concorso di colpa) danni, furto parziale, rapina, atti vandalici, eventi naturali: franchigia 15% del danno liquidabile, con un massimo di € 250,00

A seguito di un numero di 3 incidenti con CID passivo, AMAT Palermo S.p.A. si riserva la facoltà di sospendere o rescindere l’abbonamento, come previsto dalla Domanda di Abbonamento (art. 4, comma 3), riservandosi, altresì, di adire in giudizio nei confronti dell’Abbonato per tutti i danni che lo stesso dovesse provocare al veicolo e/o a terzi a causa di negligenza, imperizia, inosservanza di leggi e/o regolamenti ed ordini dell’Autorità.

 Copertura rischio infortuni del conducente

I conducenti degli autoveicoli del Servizio Car Sharing Palermo sono coperti da apposita assicurazione infortuni. Tale assicurazione prevede la copertura dei rischi morte ed invalidità permanente, con i seguenti massimali:

  1. In caso di morte un importo pari ad € 150.000,00;
  2. In caso di invalidità permanente un importo pari ad € 200.000,00;
  3. Rimborso spese mediche ospedaliere da infortunio fino ad un massimo di € 15.000,00.

In ogni caso, l’Abbonato risponde integralmente (senza limite massimo di spesa) per danni causati da non corretto uso dell’autoveicolo, danni all’interno dell’abitacolo causati dagli occupanti (siano essi persone o animali), danni causati durante la guida dell’autoveicolo da parte di soggetti diversi dall’Abbonato o dai Soggetti autorizzati, diritti di rivalsa da parte dell’assicuratore (a titolo esemplificativo e non esaustivo: guida in stato di ebbrezza, etc.).

 14. Sanzioni per la violazione delle norme relative alla circolazione stradale

Le sanzioni causate dalle infrazioni al Codice della Strada, salvo diversa comunicazione da parte di AMAT Palermo S.p.A., vengono notificate all’Abbonato che, al momento dell’infrazione, risultava titolare della prenotazione relativa all’autoveicolo oggetto della sanzione.

Nell’eventualità in cui l’infrazione abbia quale seguito la rimozione forzata dell’autoveicolo, l’Abbonato dovrà informare tempestivamente il Call Center al fine di provvedere al recupero dello stesso autoveicolo. Tutti i costi conseguenti (a titolo esemplificativo e non esaustivo: infrazione, traino, rimessa, recupero, etc.), verranno addebitati all’Abbonato unitamente alla relativa indennità amministrativa.

Eventuali spese per procedimenti di Diritto Penale verranno interamente addebitate all’Abbonato.

 15. Viaggi all'estero

Sono consentiti viaggi all’estero in paesi dell’Unione Europea e Svizzera: i viaggi in paesi fuori Unione Europea, devono essere preventivamente richiesti dall’Abbonato e saranno consentiti solo mediante esplicita autorizzazione scritta da parte di AMAT Palermo S.p.A.

Durante detti utilizzi, nel caso in cui occorrano eventuali spese di manutenzione straordinaria dell’autoveicolo, le stesse verranno riconosciute all’Abbonato solo se effettuate presso la rete assistenziale ufficiale del produttore dell’autoveicolo.

Eventuali assicurazioni speciali occorrenti nelle nazioni non aderenti ai circuiti assicurativi europei dovranno essere stipulare ad hoc con oneri a carico dell’Abbonato.

 16. Costo del servizio

Il Cliente dichiara di essere a conoscenza delle tariffe regolate dalle Condizioni Generali di Contratto e dal tariffario allegato alle stesse nonché pubblicato sul sito internet www.carsharingpalermo.it.

La carta di credito o carta prepagata registrata dal Cliente all’atto della sottoscrizione del contratto è l’unica modalità di pagamento prevista per il Servizio. L'importo complessivo dovuto per il Noleggio è addebitato al termine dello stesso. In caso di Noleggio prolungato e\o fuori Area di Copertura, il Gestore si riserva il diritto di addebitare periodicamente l'importo complessivo maturato e\o addebitare in anticipo somme determinate secondo quanto previsto dalle Condizioni Generali di Contratto. Al termine del Noleggio sarà addebitato l'importo effettivamente maturato e dovuto dal Cliente per il Noleggio. Al momento di un addebito del corrispettivo di Noleggio sia al termine che nel corso dello stesso (esclusi gli eventuali Addebiti “Fuori Area di Copertura della Città”), il sistema calcola automaticamente l'importo complessivo da addebitare scalando eventuali Voucher a disposizione del Cliente.

Il costo del servizio è riferito alla modalità d’uso dello stesso. Le tariffe sono consultabili nel sito del servizio www.carsharingpalermo.it.

Il costo del servizio si compone di due voci:

  1. Un costo fisso relativo, all’abbonamento annuale per mesi 12
  2. Un costo variabile relativo all’effettivo uso del servizio.

Il costo variabile cambia a seconda della modalità d’uso prescelta dal Cliente:

In modalità station based

Il costo variabile è legato all’effettivo utilizzo dell’autoveicolo ed è calcolato sommando la tariffa oraria e la tariffa chilometrica, in vigore all’atto del noleggio dell’autoveicolo, come riportato sul sito istituzionale www.carsharingpalermo.it

La tariffa oraria è applicata a tutta la durata dell’effettiva richiesta di disponibilità del mezzo (indipendentemente dal reale prelievo dell’autovettura), al netto di quanto riportato all’art. 4 nell’ipotesi di annullamento/modifica della prenotazione o restituzione anticipata.

È previsto lo storno totale del costo orario della prenotazione (necessariamente previa comunicazione al Call Center) solo nell’eventualità che il veicolo, all’atto del prelievo, risulti inutilizzabile a causa ad es. di danneggiamenti importanti, mancanza di carburante, ecc.

In modalità a flusso libero, il costo variabile legato all’effettivo utilizzo dell’autoveicolo ed, in particolare:

  1. Tariffa al "Minuto" Calcolata in base al tempo di ogni singolo Noleggio e include tutti i costi legati all'utilizzo normale del veicolo (es. carburante, assicurazione, etc.), entro un limite massimo di 50 (cinquanta) chilometri per utilizzo oltre il quale si aggiunge anche la tariffa al Chilometro di cui al punto 2. I minuti parzialmente utilizzati vengono considerati per arrotondamento pari a sessanta secondi a partire dal trentunesimo secondo. Una volta avviato il Noleggio, il Cliente inizia automaticamente a pagare la tariffa al "Minuto".
  2. Tariffa al "Chilometro" Applicata per ogni chilometro percorso dopo avere superato il numero di chilometri gratuiti inclusi con ciascun Noleggio. Superato il numero di chilometri inclusi gratuiti, la tariffa al "Chilometro" viene sommata alla tariffa al "Minuto".

Per entrambe le modalità di utilizzo, le tariffe includono i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria, pulizia ordinaria, assicurazione, imposte, carburante, uso gratuito dei parcheggi a pagamento (stalli blu) nelle città ove è presente il servizio Car sharing Palermo, autorizzazione a circolare nelle corsie preferenziali riservate ai taxi ed ai mezzi pubblici, nonché nella Zona a Traffico Limitato dei comuni ove è prevista specifica autorizzazione. L’elenco dei comuni e delle relative possibilità è pubblicato sul sito www.carsharingpalermo.it.

Sono a carico del Cliente i costi derivanti da danni originati ed imputabili al Cliente stesso. Inoltre sono a carico del Cliente eventuali sanzioni amministrative irrogate ai sensi del codice della strada ed i pedaggi autostradali.

 17. Fatturazione e pagamenti

Il Cliente è a conoscenza delle tariffe applicate pubblicate sul sito www.carsharingpalermo.it. e si impegna a pagare quanto dovuto per i servizi di cui ha usufruito.

La fattura, la cui emissione è successiva all’erogazione del servizio, riporta in dettaglio le voci di addebito, relative a canoni di abbonamento, servizi erogati, penali e/o servizi aggiuntivi, eventuali spese amministrative, sanzioni, eventuali spese sostenute da Car Sharing Palermo per fatti imputabili al Cliente (ad es. spese di pulizia del veicolo, franchigie, ecc.) ed eventuali rimborsi dovuti (es. rifornimento carburante).

Il pagamento delle fatture viene effettuato, corsa per corsa, con addebito automatico sulla carta di credito che il Cliente ha utilizzato al momento in cui si è collegato al sito www.carsharingpalermo.it per pagare la quota associativa al servizio.

Possono essere utilizzate le carte di credito tradizionali dei circuiti VISA, MASTERCARD ed AMERICAN EXPRESS; sono accettate le carte di credito prepagate degli stessi circuiti.

La fattura potrà contenere i costi relativi a ulteriori servizi richiesti dall’Abbonato o a eventuali penalità da lui maturate, come riportato nella seguente tabella.

 

Indennità Amministrative

CATEGORIA

DESCRIZIONE EVENTO

INDENNITÀ

PRENOTAZIONI

Annullamento o riduzione 24 ore prima dell’utilizzo previsto

50% della tariffa oraria per le ore cui si rinuncia

Prolungamento prenotazione in corsa attiva

€ 3,00 (ad eccezione stallo occupato abusivamente)

ESERCIZIO

Mancata procedura rilascio auto ("F1+F2")

€ 25,00 + costo orario effettivo

Restituzione veicolo con livello carburante inferiore a "1/4"

€ 25,00

Errato rifornimento di carburante (es. uso gasolio anziché benzina)

€ 25,00 + eventuali costi ripristino

Mancato collegamento vettura elettrica con cavo di ricarica alla colonnina

€ 25,00

Restituzione veicolo sporco (pulizia straordinaria)

€ 25,00 + eventuale costo pulizia straordinaria

Luci, vetri e/o porte dimenticate accese / aperte

€ 25,00 + addebito eventuali danni

Smarrimento o trattenimento delle chiavi di avviamento

€ 25,00 + eventuale rifacimento duplicato chiavi

Mancata segnalazione danni arrecati al veicolo

€ 25,00 + eventuale franchigia

Fumare all'interno dell'autoveicolo

€ 25,00 + eventuali costi ripristino veicolo

Trasportare animali

€ 25,00 + eventuali costi ripristino veicolo

RICONSEGNA AUTOVEICOLO

In luogo diverso da quello in cui è stato ritirato, arrecando disagio al servizio di Car Sharing

€ 100,00 + spese rimorchio veicolo

In luogo di intralcio con conseguente rimozione forzata

€ 50,00 + costo rimozione forzata

In luogo diverso dal parcheggio di prelievo, senza avvisare il Call Center

€ 25,00

Ritardo di consegna oltre il periodo di prenotazione

€ 25,00 + € 3,50 per ogni ora di ritardo

GESTIONE SINISTRI

E SANZIONI AL CODICE DELLA STRADA

Violazione norme della circolazione stradale

€ 10,00 per spese rinotifica

Mancato pagamento pedaggio (autostrade e tangenziale)

€ 10,00 + valore del pedaggio

Gestione sinistro (CID attivo)

Gratuito

Gestione sinistro (con responsabilità e/o concorso di responsabilità)

€ 10,00 + valore della franchigia

                                                   

 

Indennità per servizi

DESCRIZIONE EVENTO

INDENNITÀ

Smarrimento o sostituzione della tessera per incuria

€ 10,00

Smagnetizzazione della tessera

Sostituzione gratuita

Sospensione temporanea della tessera (al fine di evitare utilizzo improprio di terzi)

Gratuito

Gestione pratiche oggetti smarriti

Gratuito

Apertura porte dal Call Center

€ 2,00

Chiusura porte dal Call Center

€ 2,00

Rilancio procedure prenotazione per arrivo oltre 4 ore dalla prenotazione

€ 2,00

 

Per ulteriori informazioni si rimanda il sito Internet www.carsharingpalermo.it o rivolgersi direttamente agli uffici AMAT del Servizio Car sharing Palermo.

 

 

Numeri Utili

I numeri telefonici qui di seguito riportati, saranno disponibili secondo gli orari di apertura dei nostri uffici:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30.
Lunedì e mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30.

info servizio: 091.7303010
info abbonamenti: 091.350367
amministrazione: 091.350255
assistenza tecnica: 091.350366
call center (a pagamento) 89.34.99.34 *
emergenze e assistenza in corsa (numero verde): 800.002288


(*) costo chiamata da rete fissa 0,63 €/min, senza scatto alla risposta; da rete mobile 0.98 €/min più scatto alla risposta di 0.16 €/min

Contatti

c/o AMAT Palermo S.p.A.
Via Giusti, 7/B
Palermo (PA)
90135 - Italia
Fax: +39 0917303010
www.carsharingpalermo.it info@carsharingpalermo.it